Carlo Lo Cascio

Carlo Lo Cascio nasce a Palermo nel 1963, dove si laurea in giurisprudenza nel 1988.
Entra in carriera diplomatica nel 1990, ed inizia il suo percorso professionale alla Farnesina presso la Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo.
Il suo primo incarico all’estero è come Secondo segretario commerciale, poi Primo segretario commerciale, a Bonn nel 1994. Nel 1997 diventa Primo segretario commerciale a Sarajevo, poi confermato nella stessa sede con funzioni di Consigliere nel 2001.
Di rientro a Roma, dal 2001 presta servizio presso la Direzione Generale Affari Politici Multilaterali e Diritti Umani.
Nel 2005 prosegue la sua carriera professionale all’estero in qualità di Primo Consigliere all’Ambasciata a Belgrado. Nel 2008 assume le funzioni di Ambasciatore a Maputo, accreditato anche a Mbabane, Swaziland.
Dal 2012, rientrato alla Farnesina, è alle dirette dipendenze del Direttore Generale per la Mondializzazione e le Questioni globali e in seguito Coordinatore per i rapporti UE - Africa sub sahariana, mentre dal 2013 è Capo dell’Unità per i Paesi dei Balcani, InCE e IAI. Nel 2014 assume le funzioni di Vice Direttore Generale per l’Unione Europea e Direttore Centrale per i Paesi europei. Dal 2015 è anche Vicario del Direttore Generale per l’Unione Europea. Nel 2018 assume le funzioni di Ambasciatore a Belgrado.
L’Ambasciatore Lo Cascio è stato insignito del titolo di Cavaliere Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica nel 2007.