Giorgio ⠀Marchegiani

Presidente della Camera di Commercio Italo-Serba.
Giorgio Marchegiani nasce a Milano il 27 maggio 1965. Ha studiato presso L’Università Bocconi di Milano, ove, nel 1988, ha conseguito la Laurea in Economia. Inoltre ha studiato a Vienna presso l’Università di Wirtschaftsuniversitaet.
La sua carriera professionale è iniziata nel 1989 presso la Swiss Re Germany, a Monaco di Baviera, dove ha svolto il ruolo di Responsabile per il business italiano.
Nel 1992 è entrato a far parte della Bain & Company di Boston, società di consulenza strategica, ove ha lavorato dalle sedi di Milano e Monaco di Baviera in molteplici settori, diventando Partner dello studio e focalizzandosi sulle assicurazioni, svolgendo attività di consulenza in vari settori tra cui quello automobilistico, nei Media e del private equity.
Dal 2007 al 2010 ha lavorato con la società di consulenza Oliver Wyman (parte del gruppo Marsh & Mclennan) svolgendo il ruolo di Direttore, di responsabile delle attività con il settore assicurativo e infine come membro di European Insurance Group e Head of Italian Insurance.
Nel biennio 2011-2012 è entrato a far parte della Fondiaria Sai (attualmente denominata UnipolSai) come Direttore della Retail and Motor Business Unit. In questo ruolo, ha gestito il più grande portafoglio di assicurazioni automobilistiche in Italia con un ammontare di 8 milioni di polizze.
Dal 2012 al 2014 è stato Manager della compagnia assicurativa UnipolSai, nata dalla fusione di Unipol e Fondiaria Sai, leader nel mercato dell’artigianato italiano. Presso la UnipolSai ha ricoperto il ruolo di Amministratore delegato di Liguria Assicurazioni e Liguria Vita, dove ha iniziato e completato la fusione delle due aziende, riportandole alla redditività.
Nel dicembre 2014 è stato nominato General Manager e dal mese di giugno 2016 svolge il ruolo di CEO di DDOR Novi Sad, parte del Gruppo Unipol.
Da maggio 2016 è il Presidente della Camera di Commercio Italo Serba ed è membro del Consiglio di Savez Ekonomista Srbije.
Giorgio Marchegiani madrelingua italiano, parla in modo fluente sia tedesco che inglese, possiede competenze di base della lingua serba, della lingua francese e di quella spagnola.